La Bottega

“Ora et Labora”, recita la regola benedettina. La vita del convento era ed è ancora scandita dai tempi della preghiera e da quelli del lavoro, l’ozio era ritenuto da San Benedetto il nemico dell’anima ed il lavoro era l’antidoto all’indolenza.

Il convento doveva essere autosufficiente e così nei secoli i suoi prodotti ricavati seguendo le antiche ricette sono rimasti immutati ed oggi costituiscono una grande ricchezza.

Il Convento di SS Caterina e Barbara produce ancora marmellate e liquori ottenuti utilizzando erbe e frutti dell’orto, il Centerbe, il Nocino il liquore al basilico, una vera specialità ed ancora quello alla menta ed al limone. Tra i prodotti della tradizione non si possono dimenticare i Confortini del Convento, dei biscotti leggerissimi che venivano serviti agli ospiti in visita.